COS’È IL CAFFÈ COLD BREW?

Extraordinary Cold Brew

Sembra che in questi giorni tutti stiano parlando del caffè Cold Brew, ed è stato ulteriormente pubblicizzato da Starbucks. Quindi cosa c’è di così speciale riguardo a questo caffè? Continua a leggere per scoprirlo!

Cos’è e cosa non è il Cold Brew

Il Cold Brew è di solito raffigurato come caffè freddo perché è cosi che viene commercializzato, soprattutto dalle grandi catene di caffè, ma è molto di più.

Puoi bere il Cold Brew col ghiaccio, non c’è niente di sbagliato, ma non deve essere confuso con altri tipi di caffè freddo come:

Japanese Iced Coffee

Per il metodo di estrazione giapponese, il ghiaccio è posto nel contenitore proprio sotto a dove percola il caffè. In questo modo il caffè sarà immediatamente raffreddato dopo essere stato estratto con acqua calda.

Regular Brewed Coffee with Ice

Come indicato nel nome, è un caffè normale versato nel ghiaccio in modo che diventi “Iced Coffee”.

Questo può essere fatto con qualsiasi metodo di estrazione, gli aromi non cambieranno e l’unica differenza sarà la temperatura.

Cold Brew Coffee

La vera differenza di questo metodo di estrazione è la temperatura dell’acqua con la quale si fa l’estrazione del caffè. Mentre per un normale caffè si usa una temperatura vicina all’ebollizione per estrarre velocemente le proprietà del caffè, il Cold Brew scambia il tempo per la temperatura. Ci vuole infatti da 4 fino a 24 ore a seconda del metodo usato per fare un intero lotto.

I risultati ottenuti da questi differenti metodi possono essere cosi drasticamente diversi che potrebbe piacerti un metodo, ma non un altro. Quindi è importante sapere le differenze cosi quando è il momento puoi ordinare la bevanda perfetta per te.

I benefici del Cold Brew

Meno acido, uno studio fatto da Toddy indica che il Cold Brew è il 50-67% meno acido di un caffè estratto normalmente. Questo non per dire che l’acidità è una brutta cosa, infatti alcuni amano il sentore portato dall’acidità, ma può essere anche pericoloso per i tuoi denti e lo stomaco.

Più antiossidanti, studi recenti mostrano che i chicchi verdi contengono molti antiossidanti. Il problema è che l’esposizione ad alte temperature distrugge queste proprietà, così tra la tostatura e l’estrazione a caldo molti dei benefici del caffè si perdono. L’estrazione a freddo non distrugge gli antiossidanti così rimane una bevanda più salutare.

Dolcezza, l’estrazione a freddo è di natura più dolce rispetto alla controparte calda, questo perché è contenuta meno acidità. In questo modo le persone che amano addolcire il loro caffè non avranno da farlo o ci vorrà meno zucchero, ottenendo una bevanda più leggera e salutare.

Convenienza, per l’estrazione a freddo è richiesto un tempo lungo, ma dopo che estrai un lotto, questo può stare nel frigo fino a 10 giorni avendo un gusto fresco. Quindi se ti piace avere il tuo caffè senza la preoccupazione di doverlo estrarre tutti i giorni, preparalo prima che dell’inizio della settimana e sei sistemato.

Versatilità, una cosa buona dell’estrazione a freddo è che per la sua stabilità nel gusto e nella corposità, può essere usato in molte ricette come i cocktail alcolici, bevande analcoliche, gelati e anche torte.

Miti e realtà sul Cold Brew

Mito: Il Cold Brew deve essere bevuto freddo.

Realtà: la realtà è averlo estratto con una temperatura della stanza/acqua fredda non limita il Cold Brew ad essere bevuto in una sola maniera, può essere anche scaldato, specialmente quando fa freddo.

Mito: Hai bisogno del ghiaccio per fare il Cold Brew

Realtà: Puoi fare il Cold Brew con acqua a temperatura ambiente fino ad acqua fredda.

Mito: Il Cold Brew ha più caffeina di un espresso.

Realtà: Falso, con l’estrazione a freddo puoi controllare il livello di caffeina con molte variabili come: il tipo di chicco, il rateo acqua/caffè, il tempo di estrazione e il tipo di tostatura.

Mito: il Cold Brew è meglio dell’estrazione a caldo

Realtà: La verità è la stessa come per il vino. Il miglior caffè è quello che ti piace di più, indipendentemente da cosa le altre persone dicano. Fidati dei tuoi istinti e bevi quello che ti piace bere, che sia estratto a freddo o a caldo.

Se hai dei dubbi oppure opinioni sul Cold Brew o per ognuno dei temi discussi in questo articolo, lasciaci un commento. Saremo felici di risponderti!

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *